Airplane Headache: cos’è e come affrontare la cefalea da aeroplano?

Indice
mal di testa aeroplano cause sintomi

Hai mai sentito parlare dell'”Airplane Headache”? Questo fenomeno misterioso, studiato a fondo dai nostri ricercatori italiani, è una cefalea che compare esclusivamente durante i voli aerei, soprattutto durante l’atterraggio.

I sintomi di questo disturbo si manifestano in modo improvviso durante l’atterraggio, con un dolore insopportabile che colpisce un lato della testa, in particolare la fronte, la zona fronto-parietale o fronto-orbitaria. Anche se la durata del dolore è breve, generalmente circa 15-20 minuti, la sua intensità può essere debilitante. Spesso, questo tipo di mal di testa è accompagnato da lacrimazione e iperemia congiuntivale, aumentando ulteriormente il disagio dei passeggeri colpiti.

Cosa causa l’Airplane Headache?

Durante il volo, i cambiamenti di pressione barometrica mettono sotto stress i seni paranasali, provocando dolore. È importante notare che questo fenomeno non è legato alla sinusite, ma piuttosto alle variazioni di pressione che influenzano la mucosa sinusale. Questa particolare condizione fisiologica è ciò che distingue l’Airplane Headache dagli altri tipi di mal di testa.

Approfondiamo il tema in questo video insieme al Dottor Minoretti, Esaminatore AeroMedico di Classe 1/2/3/LAPL/CC/PARA per EASA/ENAC.

Ci occupiamo di Medicina dei Trasporti su strada, su acqua e mondo fly.

  • Patenti di guida
  • Patenti nautiche
  • Certificazioni per pilotaggio e volo